Booking
base nautica
data di imbarco

giorni   persone
 
ricerca →

*saturday to Saturday weekly charter
Contattaci
Bisogno di assistenza?
Compila il form oppure chiama lo 0818969962
fai una richiesta  →
Capri, Ischia e Procida
home » Destinazioni » Capri, Ischia e Procida

Capri, Ischia e Procida

Il gruppo delle isole flegree, create da un potente vulcano sottomarino, comprende Procida con l’isolotto disabitato di Vivara, Ischia, e Capri. Tutte le isole hanno un’incantevole vita marina. Ischia  è particolarmente rinomata per i suoi bagni termali e per la sua vegetazione fiorente.
Noleggio barche a vela Golfo di Napoli
Se hai intenzione di noleggiare barche a vela o catamarani nel Golfo di Napoli, Sailitalia è la soluzione che fa per te, perché ti permette di seguire itinerari a vela tra Ischia, Procida e Capri, con vacanze di una o due settimane a seconda delle tue preferenze. Partendo dalla splendida Procida, potrai sfruttare la comodità di un charter a vela nel Golfo di Napoli, luoghi di eccezionale bellezza naturale, tutti di origine vulcanica, situati praticamente al centro del Mar Tirreno. Lasciati avvolgere, grazie a Sailitalia, dal carattere intrigante di un catamarano a vela preso a noleggio nel Golfo di Napoli, e ti conquisterai un posto al sole per guardare la rigogliosa vegetazione delle isole e la loro vivace vita marina. Ma non solo: tra panorami da togliere il fiato, cieli limpidissimi e acque altrettanto trasparenti, rocce e scogliere davvero suggestive, una volta a bordo della tua barca a vela ti sentirai così conquistato da quei paesaggi che non riuscirai più a farne a meno e non vorrai più scendere a terra!
 
 
 
Info sulla base
Procida è facilmente raggiungibile con traghetti ed aliscafi della Caremar o Snav, in partenza da Napoli presso Porta di Massa e il Molo Beverello; la traversata dura circa un' ora in traghetto, appena mezz' ora in aliscafo. Da Pozzuoli le linee sono delle compagnie Caremar, Medmar e Gestur con tempo dei traversata si riduce di circa 35-40 minuti. I nostri uffici e le nostre imbarcazioni sono a solo cinque minuti di cammino dallo sbarco dei traghetti (Marina Grande). 
Itinerario a vela Golfo di Napoli / 7 giorni
Procida è una bellissima isola ricca di storia, ha la densità di popolazione più alta di tutte le isole italiane, ed è la base principale della Sail Italia. La pittoresca baia della Marina Corricella è un’esplosione di colori: i suoi pescherecci, e le caratteristiche case dell’architettura mediterranea fanno di essa uno dei luoghi più fotografati nel mondo. Terra Murata è la parte più antica dell’isola da esplorare con una piacevole passeggiata a piedi. La chiesa dell’Abbazia di San Michele ha un piccolo museo pieno di libri antichi, vestimenti religiosi e scene di natività. Procida ha una tradizione marittima molto forte; la cucina locale è eccellente ed una serie di stradine rende piacevole la visita ai luoghi più isolati. Procida ha molte belle spiagge, come la Chiaia, la Chiaiolella e il Pozzo Vecchio. Intorno all’isola ci sono baie altrettanto belle specialmente nelle aree della Chiaia, del Pozzo Vecchio e dell’isola di Vivara; quest’ultima è collegata a Procida attraverso un ponte ed è un’area protetta con molte specie di uccelli migratori. L’accesso a Vivara non è consentito, tuttavia è piacevole circumnavigarla in barca. La cucina locale è eccellente con una notevole scelta di piatti ai frutti di mare di ortaggi locali, frutta, vino, ed il famoso liquore “limoncello” fatto con limoni dell’isola.

Ischia è l’isola più grande del Golfo di Napoli, con una ricca vegetazione ed un panorama incantevole. Si trova ad appena tre miglia dalla nostra base di Procida. E’ un vulcano estinto, ed una passeggiata al monte Epomeo offre una veduta spettacolare con la possibilità di gustare buon cibo nei numerosi ristoranti tipici. Ci sono molte bellissime spiagge e baie intorno all’isola, la cui principale attrazione sono le sorgenti termali, che escono dal suolo a temperature molto calde, tiepide e fredde: ricchissime di minerali, da secoli aiutano migliaia di persone a curare diverse malattie. Ci sono molte sorgenti naturali intorno alla costa ed anche i giardini termali offrono diversi tipi di “terapia dell’acqua” a pagamento nelle loro piscine ad accesso diretto alle spiagge. Due tra i più famosi sono il Negombo a Lacco Ameno, ed i Giardini Poseidon a Forio. La sorgente naturale di Marina di Sorgeto è molto frequentata e si trova tra Capo Negro e Punto del Chiarito. Le sorgenti scaldano il mare freddo durante la stagione invernale. Ischia è suddivisa in cinque comuni: Ischia (divisa in Ischia Ponte e Ischia Porto), Barano d’Ischia, Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno e Serrara Fontana, con il caratteristico porticciolo di Sant’Angelo.  Il traffico nel porto principale di Ischia Porto è notevole ; ci sono comunque porti abbastanza grandi anche a Casamicciola e Forio. Il porticciolo di Sant’Angelo è sicuramente il più pittoresco, pertanto è qui che consigliamo l’ancoraggio. Poiché il porticciolo è sempre molto affollato, soprattutto durante il fine settimana, spesso è difficile trovare un ormeggio, pertanto si consiglia di visitarlo durante la settimana. È possibile appena ancorare fuori Sant'Angelo, sul lato orientale di fronte alla Spiaggia dei Maroniti, oppure sul lato occidentale nella Baia di Sorgeto, dove l’acqua termale si riunisce al mare. Tra le bellissime Punta San Pancrazio ed Ischia Ponte ci sono due ristoranti meravigliosi che possono essere raggiunti solamente via mare. C'è una spiaggia particolarmente bella sul lato settentrionale della Cala di San Montano. A Lacco Ameno c’è possibilità di ancoraggio alla boa. Ad Ischia Porto e a Ischia Ponte ci sono ottimi ristoranti e molti negozi per lo shopping.  A Ischia Ponte c’è il Castello Aragonese costruito nel 1438 ma le cui origini sembra risalgano addirittura al 475 a.C.; vale la pena visitarlo per comprendere meglio la storia dell’isola. C’è la possibilità di un ottimo ancoraggio ai lati settentrionale e meridionale del castello, da cui si può raggiungere Ischia Porto con il tender.

Capri: La stupenda isola di Capri è circondata da un mare piuttosto profondo, a causa della frattura che la divise (probabilmente 10.000 anni fa) dalla Penisola Sorrentina. Capri è la più famosa e la più amata tra le isole flegree per la sua atmosfera cosmopolita. Ci sono ristoranti eccellenti ed una vasta gamma di negozi prestigiosi. Si trova a meno di 20 miglia dalla nostra base di Procida, ed è situata a sud di Procida ed Ischia; è sicuramente un’ottima sosta durante un viaggio di andata o di ritorno dalle isole della Sicilia. Il porto principale si trova a nord dell’isola ed è molto difficile trovare un posto di ancoraggio specialmente durante il fine settimana e tra giugno e settembre. L’ancoraggio è piuttosto costoso. C’è un buon ancoraggio a sud di Marina Piccola. C’è una graziosa baia, ottimi ristoranti ed una veduta fantastica dei famosi Faraglioni, formazioni rocciose in mezzo al mare. Capri non ha spiagge di sabbia ed è davvero un’isola spettacolare, con le sue grotte e rocce scavate. Il mare è molto profondo, pertanto l’ancoraggio è piuttosto difficile: i posti migliori sono Punta Ventroso e ad occidente dei Faraglioni, tra Marina Piccola e Punta Ventroso. Per l’ancoraggio notturno raccomandiamo solo Marina Piccola.  L’isola di Capri è divisa in due Comuni: il più grande è Capri, situato sulla parte orientale dell’isola dove ci sono gli alberghi principali, ristoranti e negozi. La particolare ubicazione della città offre una spettacolare veduta del Golfo di Napoli e della Penisola Sorrentina.  Da Capri, una piccola gita in autobus porterà il turista verso il Comune di Anacapri, situato vicino al Monte Solaro, ad un’altezza di 300 metri. Piazza Umberto è la piazza principale della città, ed è il cuore dell’isola. La piazza stessa offre vedute spettacolari delle bianche scogliere, e del mare blu del Golfo di Napoli.  Una serie di vicoli stretti e ventosi che si diramano dalla piazza centrale permette al visitatore di esplorare a piedi questa isola molto pittoresca.  Un’altra attrazione è la popolare e magica Grotta Blu, una caverna situata al lato nord-est dell’isola. La luce entra misteriosamente dalla parte inferiore della cava e ne illumina l’acqua. I turisti sono stupiti dalla rifrazione di luce unica che provoca l'acqua nella grotta che si colora di un brillante blu profondo, brillante: la grotta sembra illuminata da una luce di neon blu eterea. Per raggiungere la grotta si può acquistare un biglietto a Marina Grande, per un giro in barca di circa 90 minuti con partenza da Capri verso la grotta. All’ingresso della grotta il turista troverà una più piccola barca a remi, con una guida che lo condurrà all’interno della grotta.

Costiera Sorrentina: Lungo la costa da Sorrento a Capri ci sono molte belle baie, ristoranti tradizionali e luoghi di interesse. Le autorità locali hanno imposto una serie di restrizioni per il controllo della zona. Da Marina della Lobra, oppure dal porto principale di Sorrento, possibile prendere il treno per Pompei. Pompei è uno dei luoghi archeologici più importanti del mondo, che vale la pena di visitare con una escursione di una giornata. Era una città prospera finché non fu distrutta dall'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., catastrofe che la lasciò come una città ibernata nel tempo.